News2021-06-25T17:04:35+02:00

NEWS

INFORMAZIONI SU OROLOGI
CON CORONA DI CARICA AD ORE 4 e NON SOLO…

NEWS

INFORMAZIONI SU OROLOGI
CON CORONA DI CARICA AD ORE 4 e NON SOLO…

FEATURED NEWS

NOVITA’ [C@4]: SEIKO 5 SPORTS GMT Ref. SSK001K1, SSK003K1, SSK005K1

La linea Seiko 5 Sports si arricchisce di un nuovo modello equipaggiato con funzione GMT. La nuova declinazione con doppio fuso del brand giapponese sarà nelle boutique Seiko a partire dal mese di luglio. Per chi non è pratico di orologi, un modello GMT è dotato di una seconda lancetta delle ore che consente di tenere traccia del tempo in più fusi orari contemporaneamente. La nuova serie con l’agognata lancetta delle 24 ore è proposta in tre referenze e tre nuove varianti di colore: una con lunetta nera e grigio scuro e quadrante nero (Ref. SSK001K1) una lunetta nera e blu che ricorda il “Batman” di Rolex (SSK003K1),  e una terza declinazione, ancora in nero e grigio, ma con quadrante in arancione (SSK005K1). Il nuovo modello è dotato anche di bracciale jubilee a cinque file. Grazie al buon rapporto qualità/prezzo, questo orologio si preannuncia come un’ottima proposta nel campo degli orologi con funzione GMT.

Dettaglio della corona a ore 4: in basso a sinistra la Ref. SSK001K1, in alto a destra la Ref. SSK003K1

CASSA

La cassa del 5 Sports GMT ha un diametro di 42,5 mm, più larga rispetto ai 42 mm di un SRPD classico. Lo spessore è di 13,6 mm e, perciò, non sembra più grande in modo esagerato rispetto a un “5” normale. Naturalmente gli elementi più interessanti sono la lunetta con le (finalmente corrette) 24 ore (nell’universo del Seiko modding preferisco una lunetta con indicazione di 12 ore, omaggio alla coerenza) e la corona a estrazione a ore 4. Il fondello a vista permette la visuale sul nuovo movimento.

Nell’immagine si possono apprezzare le tre referenze proposte. Il prezzo è inferiore a 500€

Seiko ha sviluppato una modifica per il movimento: è un GMT “Caller“, il che significa che la lancetta delle ore non può essere azionata indipendentemente o separatamente, più che giustificato a questo prezzo. L’aggiunta di una seconda lancetta delle ore complica il movimento e rischia di appesantirlo e. Il risultato può essere qualcosa di spesso e poco portabile, ed è proprio questo che Seiko doveva evitare. Il nuovo motore del GMT, il calibro 4R34, è più grande di soli 0,1 millimetri rispetto al movimento di altri modelli Seiko 5 Sports, per cui l’aumento delle dimensioni non salterà agli occhi di chi non ha un calibro.

La Ref. SSK003K1. Il Seiko 5 Sports GMT non è un vero orologio tout court con doppio fuso. La lancetta delle 24 ore non è regolabile in modo indipendente. Senza dubbio la domanda di lunette tipo Rolex GMT-Master II “Batman” conoscerà un’impennata

Come ogni buon marchio di orologi, Seiko fa un buon uso del suo archivio per informare questi pezzi. Tutti e tre gli orologi prendono in prestito elementi, come il design del bracciale e della cassa, dalla linea SKX. Non è una coincidenza: la linea SKX è molto amata. Un famoso magazine online di orologeria ha classificato un SKX come il suo Seiko preferito di tutti i tempi e quando i nuovi collezionisti chiedono ai loro amici appassionati di orologi dove iniziare la loro collezione, spesso vengono indirizzati verso gli SKX.

QUADRANTE

I tre quadranti con finitura soleil di colore, rispettivamente, nero, blu e arancio, visualizzano ore, minuti, secondi e data Suk rehaut è riportata la visualizzazione delle 24 ore. Impossibile, nel caso del quadrante blu, non creare un accostamento con il famoso Batman del “brand coronato”. La somiglianza è ancora più decisa se si osserva la quarta lancetta del secondo fuso di colore rosso e la lente ciclope del datario. Considerata la vicinanza con il GMT mi attendo di vedere tra gli appassionati del Modding molti esemplari personalizzati con lunetta in questo stile. La lunetta di serie, a mio avviso, è “banalotta”.

La ref. SSK005KK1 con quadrante arancio

MOVIMENTO

Il calibro 4R34, meccanico a carica automatica con 21.600 alternanze l’ora. A mio avviso, il pezzo forte di questa nuova collezione è il modello con il quadrante blu brillante (referenza SSK003), che sintetizza tutto ciò che i collezionisti amano di Seiko e lo porta in questo nuovo modello GMT. Oltre ai pezzi ispirati all’SKX, la colorazione dell’orologio riprende quella dei pezzi Seiko più ricercati in circolazione. Che cosa hanno in comune con questo nuovo modello i già citati Pogue e Orange Monster? Hanno in comune il quadrante arancione.

La Ref, SSK001K1 con lunetta nera e in grigio. Si può apprezzare il datario con lente ciclope

PREZZO E PRODUZIONE

Per chi è alla ricerca di un GMT di modico prezzo (il 5 GMT costa 470 €). Se state iniziando la vostra collezione di orologi nel 2022, ritenetevi fortunati. Alcune delle novità più interessanti dell’anno sono anche molto convenienti, il che è notevole nel mondo degli orologi, dove “entry level” significa di solito un prezzo a quattro zeri. A marzo, Omega ha collaborato con Swatch per una serie di pezzi ispirati al Moonwatch da 250 dollari che hanno scatenato il pandemonio presso i rivenditori. (I marchi hanno promesso che l’orologio non sarebbe stato in edizione limitata, ma i collezionisti sono ancora in trepidante attesa di un riassortimento).

By |Giugno 21st, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@4]: SINGER REIMAGINED TRACK 1 SKLT

Singer Reimagined presenta l’ultima versione del Track 1, il cronografo sportivo nato con l’obbiettivo di ripensare questo classico modello. La maison nasce dall’incontro tra Rob Dickinson, fondatore e animatore del marchio Singer, grande interprete di raffinate e costose Porsche 911 Restomod, e l’orologiaio italiano Marco Borraccino. Il Track 1 è un cronografo “automobilistico” affascinante e questo è il terzo modello che presento. La versione SKLT con quadrante squelette è stata sviluppata a partire da una domanda posta dai clienti, curiosi di sapere “dove fosse” la massa oscillante del movimento Agengraphe che lo anima.

Dettaglio con la seducente corona al 4 con chiusura a vite

CASSA

La cassa è realizzata in oro giallo e ha un diametro di 43 mm con spessore di 15. Le anse sono piuttosto piccole e sono studiate per sfruttare l’assenza della classica ghiera girevole e avere, così, una vista completa sull’architettura del quadrante e le lunette interne. La cassa è protetta, lato quadrante e lato fondello, con vetro in zaffiro che consente una vista completa sulla meccanica di entrambi i lati. A ore 4 è dislocata l’affascinante corona con serraggio a vite per la rimessa dell’ora. L’impermeabilità è garantita fino a 100 metri di profondità.

Vista frontale. Misura del tempo continuo e del cronografo è visualizzata sul quadrante. Ore e minuti crono si gestiscono con i pulsanti a ore 2 e 10. Questo misura le 60 ore (anello interno) e i 60 minuti.

QUADRANTE

L’elemento più di spicco è il quadrante trasparente “sospeso” sopra il movimento che consente la vista dei componenti posizionati nella parte inferiore. La lancetta dei minuti è di colore nero e arancione ed è montata la lancetta delle ore scheletrata e con punta arancione. Sotto le lancette è montato il rotore scheletrato di colore nero e, più sotto ancora, la platina. Questa ha una finitura dorata e riprende la forma di un cerchione Porsche. Sul rehaut dorato il Track 1 riporta la scala tachimetrica in km/h. Il cronografo si gestisce mediante i pulsanti a ore 2 (start/stop) e ore 10 (azzeramento).

Il quadrante riporta in un’unica soluzione la misura delle ore e minuti. Il cronografo visualizza il tempo parziale mediante lancette nere con punta arancione. La lancetta dei secondi, interamente in arancio, riprende lo stile di un contagiri Porsche.

MOVIMENTO

Il Singer Reimagined Track 1 Red Edition è equipaggiato con il calibro Agengraphe, meccanico a carica automatica, costruito con 477 componenti (il rotore è in materiale sintetico, in colore nero per concentrarsi sul quadrante). L’idea di fondo che ha portato alla sua invenzione è stata di migliorare la leggibilità del cronografo sul quadrante. È stata perciò sviluppata una nuova architettura: sono stati eliminati i classici piccoli contatori e tutta la lettura è stata portata al centro. Ma non solo. Per migliorare ulteriormente la leggibilità, il cronografo incorpora indicatori saltanti dei minuti e delle ore.

Il movimento ha una frequenza di oscillazione di 21.600 alternanze l’ora e fornisce una riserva di carica di 60 ore.

Vista del rotore di carica con, sulla parte superiore, il logo Singer. Sull’anello esterno è riportata la scala tachimetrica

PRODUZIONE E PREZZO

Il Singer Track 1 Chronograph SKLT è prodotto in quindici esemplari al prezzo di 90.000 CHF (circa 88.600€).

By |Aprile 5th, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@2], [C@4]: FARER AQUA COMPRESSOR TITANIUM SERIES

La versione speciale in titanio del Farer Aqua Compressor è stata creata per celebrare la collaborazione con l’Hebridean Whale & Dolphin Trust. Il nome riflette il blu dell’oceano che inonda il quadrante, incorniciato da un alone di acciaio brunito. Un sottile effetto soleil è stato applicato sul quadrante in tutte le versioni. Questo per permettere che l’intero spettro dei blu dell’oceano sia rivelato quando viene catturato dentro e fuori la luce. Questo diver sportivo è ottimo anche come compagno di tutti i giorni.

Versione con quadrante argento e finitura soleil

TITANIUM SERIES II

La serie Titanium è più leggera e più resistente dei corrispondenti modelli in acciaio inossidabile. Questo metallo, insieme alle sue proprietà che gli conferiscono grande resistenza alla corrosione, è il materiale perfetto per un orologio subacqueo. Gli orologi Compressor hanno sempre avuto un look più moderno ed elegante rispetto ai subacquei convenzionali. La lunetta posizionata all’interno, permette alle linee della cassa di fondersi con il cristallo per creare una silhouette piacevole.

Sviluppato per mettere la chiarezza in primo piano si declina con una serie di design dei quadranti è caratterizzati per la marcatura sovradimensionata della lancetta dei minuti, utilizzata per una rapida identificazione, sulla lunetta interna unidirezionale, del tempo trascorso sotto acqua.

Versione con quadrante azzurro. Il bracciale in titanio con maglie tipo Oyster costa 215€

CASSA

La cassa del Farer Aqua Compressor Titanium Series ha un diametro di 41 mm per 12,5 mm di spessore. Misura 45 mm tra ansa e ansa in lunghezza (le anse hanno un ampiezza di 20 mm). I volumi esibiscono un design retrò, vicino alle classiche forme dei diver Anni 70, e sono accentuate dalle anse piuttosto corte e di forma incurvata. L’ulteriore accento su quest’immagine classica è data dall’assenza della ghiera girevole. La lunetta è posizionata all’interno, sotto il vetro in zaffiro.

Il fondello, serrato a vite, è aperto per permettere la vista del quadrante. Sulla carrure spiccano Le due corone gemelle con chiusura a vite, con rilascio a molla e guarnizioni proprie; permettono all’orologio di essere portato a profondità di 300m / 1000ft. La corona in bronzo massiccio a ore 2,  permette di regolare l’ora e presenta la “A” di Farer scolpita in una struttura con zigrinatura a rete per aiutare la sensibilità delle dita. La corona in titanio a ore 4 permette di regolare il tempo di immersione.

Vista sulla carrure con le due corone: quella a ore 2 è in bronzo e con logo Farer

QUADRANTE

La superficie del quadrante si articola in diversi colori con finitura soleil:

  • Argento con i primi venti minuti della lunetta interna in arancione
  • Azzurro con i primi venti minuti della lunetta interna in arancione
  • Blu con motivo a onde e indici cardinali con numeri arabi (con design stile Panerai Luminor
  • Nero con indici cardinali a bastone e indici delle ore tondi

Le lancette visualizzano ore, minuti (a seconda del colore può essere bianca o arancione) e secondi continui (la lancetta ha la punta a freccia. Il quadrante conserva un’immagine “pulita e simmetrica” grazie all’assenza del datario.

Versione con quadrante nero. Si possono notare tutte le lancette bianche e i primi 20 minuti della lunetta interna con marcatura al minuto

MOVIMENTO

L’Aqua Compressor Titanium Series monta un calibro Sellita SW200-1 Elaboré. Questo calibro con carica automatica (dotato di rotore personalizzato, è una versione più curata del calibro SW200: viene montato con una migliore accuratezza e dichiara una migliore resistenza contro gli urti. Pulsa a 28.800 alternanze l’ora e non presenta alcuna “data fantasma” all’interno della meccanica per renderlo funzionale al 100%.  È regolabile su tre posizioni e ha un’autonomia di carica pari a 38 ore.

Un dettaglio delle corone con chiusura a vite: quella a ore è in bronzo, quella al 4 in titanio

PREZZO E PRODUZIONE

Si indossa al polso con un cinturino in gomma con sganciamento rapido, disponibile in vari colori (nero, arancione o blu. Il prezzo è di 1.195€ ai quali è necessario aggiungere ulteriori 215€ per il bracciale in titanio (anche questo con possibilità di sganciarlo dalle maglie velocemente) con maglie tipo Oyster.

By |Aprile 4th, 2022|0 Comments

NOVITA’ SINN [C@4]: U50 S BS

Tra le novità per il 2022 lanciate negli ultimi giorni da SINN spicca una nuova versione del diver U50. Il nuovo Sinn U50 S BS appartiene alla famiglia di modelli da immersione del marchio tedesco forte di caratteristiche tipicamente teutoniche: qualità, forza e sostanza. Su questo layout dominano i colori scuri dei fondali, il blu e il nero, uniti al carattere possente dei materiali utilizzati, dimostrazione delle prestazioni di questo modello. Il suo appeal è ulteriormente accresciuto per la disponibilità in tiratura limitata.

Dettaglio della lunetta nello stesso materiale della cassa

CASSA

Il Sinn U50 S BS ha cassa in “acciaio sottomarino tedesco” con finitura nera, una varietà con una lavorazione speciale per aggiungere una elevata resistenza all’azione corrosiva dell’acqua salata e all’utilizzo intenso da cui possono derivare colpi o graffi. L’impermeabilità (500 metri) e la robustezza sono certificate da precisi standard di omologazione.

A dispetto della personalità possente le proporzioni sono tutto sommato equilibrate: il diametro è di 41 mm, lo spessore di 11,15. La distanza tra le anse è di 20 mm, una misura che gli dona un certo garbo nell’esprimere il suo carattere. Le anse sono dolcemente incurvate e gli conferiscono persino una punta di eleganza.

Vista completa con dettaglio dei colori: nero per la cassa (acciaio sottomarino tedesco) e blu per il quadrante

La ghiera girevole unidirezionale è abbinata a lunetta nera con scala dei 60 minuti/secondi, con precisa misurazione dei primi quindici. Il fondello di questo diver ad alte prestazioni è nello stesso metallo e serrato con chiusura a vite. La caratteristica più interessante è la corona con chiusura a vite posizionata a ore 4, libera da spallette di protezione. Questo modello ha superato i test secondo gli standard EN 250 / EN14143 stabiliti per l’equipaggiamento del diving.

Vista della carrure (lo spessore è di 11,5 mm) con la corona a vite a ore 4

QUADRANTE

La superficie è in colore blu con gradiente nero (qui ho parlato della versione in madreperla). Lo stile “germanico” lascia concessioni allo stile ed anzi punta sulle qualità funzionali: visualizza ore, minuti e secondi con grandi lancette a bastone riempite con materiale luminescente con forte luminosità per visualizzare il tempo anche nell’oscurità di un’immersione. A ore 3 una piccola finestrella visualizza il calendario.

Lo stile asettico e razionalista si nota anche negli indici completamente geometrici, studiati espressamente per l’esercizio della loro funzione e senza nessuna divagazione stilistica.

Dettaglio del quadrante blu con gradiente nero e le grandi lancette a bastone. A ore 3 si può vedere la finestrella del datario

MOVIMENTO

All’interno il Sinn U50S Special Edition è equipaggiato con il calibro Sellita SW300-1, meccanico a carica automatica. Questo movimento è considerato il principale concorrente dell’ETA 2892. È inoltre differente rispetto al Calibro SW200-1 poiché presenta una maggiore sottigliezza a livello strutturale (3,6 mm di spessore contro 4,6). Ha una frequenza di oscillazione di con 28.800 alternanze l’ora e una riserva di carica di 42 ore. È equipaggiato con sistema di resistenza agli urti, sistema di regolazione rapida del datario e funzione di stop dei secondi.

Vista del fondello (stesso metallo della cassa) con il numero dell’esemplare

PREZZO E PRODUZIONE

L’U50 S BS è in vendita in serie limitata di 500 esemplari. È corredato di bracciale in acciaio sottomarino tedesco (2.840€), cinturino in pelle (2.450€) oppure cinturino in silicone (2.750€).

By |Aprile 3rd, 2022|0 Comments

NOVITA’ ROLEX 2022: IL NUOVO GMT MASTER II ADOTTA LA CORONA AL 9

Watches And Wonders 2022 tiene a battesimo una novità a dir poco straordinaria del marchio Rolex. Il brand dell’Horloge Excellence presenta il nuovo Oyster Perpetual GMT Master II con Ref.126720VTNR. L’ultima versione del mitologico modello sportivo con secondo fuso orario introduce due grandi novità: la prima è una nuova colorazione della lunetta. La seconda è dirompente: la corona a ore 9. Con questa nuova mise si trasforma, perciò in un “mancino” o lo configura come un “destro”.

AVANTI CON I SOPRANNOMI

Come lo possiamo ribattezzare? In verità in molti modi: un “mezzo Hulk” oppure “il veneziano” poiché la lunetta nero-verde riprende i colori della bandiera del Venezia Calcio (però anche del Sassuolo). Non c’è dubbio che gli appassionati siono già scatenati: questa nuova colorazione rompe con la tradizione del rosso-blu della prima versione (che aveva coniato il soprannome “Rolex Pepsi), come anche quella recente blu- nera (il Rolex “Batman”). Per ragioni di opportunità mi sembrerebbe una buona idea produrre una serie super-limitata con lunetta azzurra e gialla e destinarne il ricavato alla popolazione ucraina.

La storica cassa Oyster del GMT Master II 2022 adotta la corona a ore 9

CASSA

Il corpo del Rolex GMT Master II 2022 è in acciaio ricavato da un singolo blocco di metallo. Il diametro di questo classico modello per viaggiatori è di 40 mm e con uno spessore di 12,5 mm. La lunghezza da ansa ad ansa è di 48 mm. La ghiera presenta una lunetta in Cerachrom, introdotta nella produzione nel 2005. Qui sono incise le cifre delle 24 ore con la sopraccitata doppia colorazione. La parte interna reca incisa su tutta la lunghezza il logo Rolex.

La parte più sconvolgente è la corona a vite in acciaio spostata a ore 9. È naturalmente provvista di vistose spallette di protezione. Il fondello in acciaio chiuso con serraggio a vite consente un’impermeabilità fino a 100 metri.

Dettaglio della corona al 9 e la lunetta in cerachrom in nero e verde

QUADRANTE

La superficie del GMT Master II “mancino” rimane fedele al suo stile: colore nero opaco e lancette “Mercedes” che indicano ore, minuti e secondi continui. Il secondo fuso orario è tenuto da una lancetta verde con punta triangolare. I grandi indici applicati hanno forme diverse: quelli cardinali sono a bastone, quelli delle ore di forma tonda. A ore 12 troviamo il classico indice a forma triangolare rovesciata. A ore 9 è presente la finestrella del datario con grande lente ciclope.

Dettaglio della lente ciclope sulla finestrella del datario. La lancetta GMT è in verde con punta triangolare

MOVIMENTO

Il Rolex GMT Master II “destro” è equipaggiato con il noto calibro di manifattura 3285, meccanico a carica automatica. Questo movimento è stato introdotto nel 2018 (ha sostituito, a sua volta, il 3135 presentato nel 2005). Batte a 28.800 alternanze l’ora ed è fornito di certificato di cronometro rilasciato dal COSC. Inoltre è protetto con dieci brevetti. A livello strutturale è dotato dello scappamento Chronergy (che fornisce una riserva di carica di circa 70 ore), rotore di carica bidirezionale, funzione di stop dei secondi e spirale Parachrom.

Vista stretta della corona al 9

PRODUZIONE E PREZZO

Il Rolex GMT Master II Ref. 126720 con corona al 9 si indossa al polso con un classico bracciale in acciaio a maglie Oyster e chiusura di sicurezza Oysterlock. Il prezzo è di 10.500 CHF (circa 10.200€).

By |Marzo 30th, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@8]: PHOIBOS APOLLO 200M AUTOMATIC DIVER

Ho presentato lo scorso inizio di settembre l’interessante Phoibos Apollo, primo modello del microbrand di Hong Kong con cassa in titanio che esplora le profondità dello spazio. Oltre all’utilizzo di questo leggero metallo questo “spacer” esibisce la suggestiva corona al 4. Ora il marchio torna nei fondali marini con l’Apollo 200m Automatic diver, un subacqueo di sicuro interesse per chi NON ama la corona al 3 e che esibisce altri elementi distintivi del design del marchio.

Versione con quadrante grigio/nero. La cassa ha un diametro di 42 mm misurati alla ghiera

La caratteristica più interessante è la corona a sinistra a ore 8, caratteristica che rende la gamma dei modelli più completa e aggiunge forza e presenza alla loro personalità. Questo layout rappresenta anche una configurazione naturale per gli indossatori mancini o quelli che di norma indossano un orologio sul polso della mano destra (e in questo senso l’Apollo diver è il primo orologio “destro” di Phoibos).

CASSA

La cassa è realizzata in acciaio inossidabile 316L, in garanzia di resistenza all’acqua fino a 200 metri di profondità. Ha uno spessore di 42 mm (misurati alla ghiera)e spessore è di 12,5 mm, misura invero non così massiccia a dispetto della sua destinazione. Questo per tenere in buon conto l’esigenza di un certo comfort al polso.

La ghiera girevole unidirezionale (120 clic) ha una forma insolita, con zigrinatura ampia che comunica una certa delicatezza contro i componenti di un subacqueo solitamente vicino a una scultura del Pomodoro. Presenta una lunetta in ceramica nera con marcatori a numeri arabi contrassegnati per multipli di 5 ma senza una caratteristica maggior accuratezza nel misurare i primi quindici o venti minuti. Il fondello in acciaio è chiuso con serraggio a vite

Versione con quadrante beige. Il quadrante beige è multi-strato in cinque colori

QUADRANTE

La superficie a sandwich è disponibile in cinque colori:

  • Nero
  • grigio
  • blu
  • beige
  • Azzurro con parte interna in bianco

È protetto da vetro in zaffiro con triplo strato e visualizza ore, minuti e secondi con grandi lancette squelette di forma surdimensionata e anticonformista: quella dei minuti è di grandi dimensioni e con parte terminale “a spada”, molto appuntita; quelle delle ore presenta un vistoso cerchio cavo. Questa vistosa differenza nel design è certamente un motivo di attenzione in più nelle situazioni “che contano” (ad esempio un’immersione) e una nota distintiva nel panorama dei diver. La lancetta dei secondi continui ha la parte finale in colore bianco ma non presenta un elemento distintivo (un indicatore di forma squadrata, una punta con classico disco. Gli indici cardinali sul rehaut (3, 6, 9 e 12) hanno grandi numeri arabi mentre gli altri, di forma tonda e in corrispondenza delle ore, sono posizionati su un livello inferiore. Tutti hanno forte luminescenza con Super-LumiNova BGW9.

Versione con quadrante blu/azzurro

MOVIMENTO

Il Phoibos Apollo Diver Automatic 200m è equipaggiato con un movimento Seiko SII NH38, meccanico a carica automatica. Questo calibro automatico con frequenza di 21.600 alternanze l’ora è equipaggiato con sistema anti-urto dedicato, rotore di carica-bidirezionale, meccanismo di blocco di secondi. Ha una riserva di carica di 41 ore e non è equipaggiato di disco del datario.

Versione con quadrante beige. Si notano gli indici cardinali stampati e gli altri su livello inferiore. Tutti sono illuminati con Superluminova BGW9

PREZZO E PRODUZIONE

Il Phoibos Apollo 200M Automatic diver si indossa al polso con bracciale in acciaio dotato di maglie tipo Oyster. Tutte le colorazioni di quadrante sono in vendita a 320 dollari.

By |Marzo 29th, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@2], GIULIANO MAZZUOLI: IL MANOMETRO CHE ESALTA L’ARGENTO E IL BRONZO

La gamma dell’affascinante Manometro (lo scorso dicembre si è aggiunta la cassa in “carbon aluminium”) del marchio Giuliano Mazzuoli si arricchisce di due nuove versioni. Il suggestivo modello prodotto dall’azienda italiana, un audace orologio che sfida le convenzioni strizza l’occhio agli appassionati dell’argento o del bronzo con un Manometro in acciaio dotato di quadrante argento o, per chi adora questo materiale, un Manometro con cassa e quadrante in bronzo.

Il design di rottura si caratterizza per due caratteristiche peculiari: l’assenza di anse e la magnifica corona a vite, dotata di vistosa zigrinatura, posizionata a ore 2.

La bellissima cassa in acciaio con corona a ore 2. Nell’immagine si può apprezzare la versione con finitura satinata e spessore di 14 mm

MANOMETRO  IN ACCIAIO CON QUADRANTE ARGENTO

Le caratteristiche di base del modello restano invariate: il Manometro si presenta con la consueta cassa in acciaio 316L di forma cilindrica che lo assimila a un tipico strumento di misurazione. È disponibile con finitura lucida o finitura satinata; hanno entrambe lo stesso diametro, 45 mm, ma spessori differenti: 10 o 14 mm così da restituire all’indossatore una personalità forte ma con due tonalità: il 14 mm è un possente segnatempo per un polso massiccio e granitico, per un professionista abituato a pesanti lavori a grandi profondità marine o un tecnico impegnato in un duro lavoro di precisione in un pericoloso sito di estrazione. Il 10 mm potrebbe avvolgere il delicato braccio di una coraggiosa amazzone o una sofisticata manager del nostro tempo.

Le due versioni del Manometro argento: spessore di 10 o 14 mm

Il quadrante in argento presenta in esclusiva l’orgogliosa scritta Firenze e lega indissolubilmente il brand all’eccezionalità toscana. Visualizza ore, minuti e secondi continui con lancette snelle e lavorate con materiale luminescente. La lancetta rossa dei secondi è decorata con punta a freccia. La parte esterna riporta indici con numeri arabi che ripropongono una classica scala graduata. Non è previsto il datario per accentuare ancora di più la sua personalità strumentale, la sua anima funzionalista.

GIULIANO MAZZUOLI MANOMETRO CON CASSA E QUADRANTE IN BRONZO

Ripropone le proporzioni del suo collega ma si distingue da questo per la seducente cassa in bronzo con lavorazione satinata e il quadrante nello stesso materiale con finitura soleil. Avrei tuttavia preferito che in questa configurazione la corona fosse nello stesso metallo in modo da realizzare un Manometro “total bronze”. Con questa cassa così particolare esibisce una personalità ancora più distintiva che non richiama immediatamente i fondali. Non è, insomma, un diver ancora più fiero del suo status ma si identifica come uno strumento con una più elevata preziosità e immagine di “sofisticazione” (chiarisco: non “sofisticatezza”).

Cassa da 45 mm in bronzo, spessore di 14 mm, quadrante in bronzo soleil

MOVIMENTI

Entrambi sono equipaggiati con un calibro ETA 2824/2, movimento meccanico a carica automatica di fabbricazione svizzera. Questo motore pulsa a 28.800 alternanze l’ora ed è dotato di rotore di carica bi-direzionale. Offre anche la possibilità della carica manuale e la funzione hacking per la precisa regolazione dell’ora. Offre una riserva di carica pari a 38 ore.

Particolare del quadrante. Si può notare la lunetta liscia che aumenta il fascino di “orologio-strumento”

PREZZO E PRODUZIONE

Entrambe le nuove versioni sono equipaggiate con un cinturino in cuoio fiorentino. Il Giuliano Mazzuoli Manometro Argento è già in vendita (al prezzo di 2.500€). La versione con cassa e quadrante in bronzo è stata recentemente presentata in anteprima agli appassionati del Manometro iscritti alla Newsletter e ai club di Giuliano Mazzuoli sulle principali piattaforme Social. Sarà presto in catalogo. Non sarà prodotto in serie limitata ma sarà in vendita per un tempo limitato (il prezzo non è ancora stato comunicato).

By |Marzo 27th, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@12]: URWERK UR-100V TIME AND CULTURE I

La misura del tempo è una questione fondamentale dalla notte dei tempi. L’uomo da millenni misura il tempo, il trascorrere delle ore, le date fondamentali di un calendario, i solstizi e gli equinozi. Con ingegno e amore per le sfide i matematici delle civiltà perdute (egiziani, UR, Stonehnge solo per citare alcuni dei più straordinari risultati ottenuti con la semplice applicazione di leggi matematiche e senza l’uso di tecnologia) hanno utilizzato genio e inventiva per riuscire a misurare e visualizzare il trascorrere dei giorni e delle ore. Urwerk rende omaggio a questo lavoro eroico con una versione “epica” e mitologica dell’UR-100, il 100V Time and Culture.

Questo modello ha diverse chiavi interpretative, a cominciare dal suo evidente significato universale: si ispira alla cultura azteca; è stato realizzato in Svizzera, partendo da un’idea di Singapore; finirà nelle vetrine di un rivenditore di cui non si conosce ancora la nazionalità, e piacerà a un amante degli orologi altrettanto sconosciuto.

Vista dell’orologio al polso. La cassa in acciaio e titanio è larga 41 mm e lunga 49,7 mm. Ha uno spessore di 14 mm.

CASSA

Martin Frei, uno dei fondatori di Urwerk, dichiara che “questo modello traccia un fil-rouge con la Storia, le Culture, il nostro posto sotto le stelle, le ricerche e le osservazioni che sono state condotte in tutto il mondo utilizzando lo stesso cielo sopra le nostre teste come fonte di conoscenza”.

La cassa in due parti ha il lato anteriore in acciaio e il posteriore in titanio. È larga 41 mm, lunga 49,7 e con uno spessore di 14. A ore 12 è posizionata la massiccia corona mentre sul lato anteriore è minuziosamente riprodotta la “Piedra del sol“, una delle opere più emblematiche dell’arte azteca, oggi conservata nel Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico. Questo monolite è un disco scolpito di circa 3,6 metri di diametro, una pietra grande e imponente su cui è inciso il calendario azteco, con il terzo cerchio che rappresenta i 20 giorni del mese, il quarto i 260 giorni dell’anno.

La facciata anteriore, protetta da una cupola in zaffiro, reca una meticolosa incisione (realizzata con assoluta precisione) della “Pietra de Sol”, gigantesco monolite simbolo della cultura azteca e conservato a Città del Messico

Questo motivo è ripetuto sulla cupola color rame dell’UR-100V Time and Culture I. La fresa utilizzata per l’incisione ha una punta sottile 0,05 mm. Il lavoro deve quindi essere ammirato con una lente d’ingrandimento per apprezzarne la precisione. Le linee di cresta del motivo sono satinate, mentre gli avvallamenti sono microsabbiati per ottenere una finitura vellutata, in modo da evidenziare i volumi e onorare questo patrimonio inestimabile.

A ore 12 si apprezza la grande corona a vite

QUADRANTE

una nuova informazione viene aggiunta all’indicazione delle ore e dei minuti. Il sistema propone l’innovativa visualizzazione satellitare di ore e minuti: questi ultimi con una lancetta dotata di punta a freccia che copre un arco di quadrante posizionato nella parte bassa. Le ore sono visualizzate con dischi di colore verde che ruotano intorno al proprio asse e, a loro volta all’asse posto al centro del quadrante stesso. Una volta trascorso il 60° minuto, la lancetta dei minuti scompare e riappare come contatore di chilometri.

Esso illustra i 524,89 chilometri percorsi ogni 20 minuti da qualsiasi persona che si trovi in Messico. Questa è la velocità media della rotazione terrestre calcolata a Città del Messico. Sul lato opposto, viene visualizzata la rivoluzione terrestre intorno al sole, cioè 35.742 chilometri ogni 20 minuti. Sulla faccia dell’UR-100V, ore e chilometri condividono quindi lo stesso status, la stessa scala di valori. Queste unità sono illuminate in blu incandescente durante la lettura delle ore.

L’affascinante meccanismo di lettura del tempo organizzato mediante satelliti

MOVIMENTO

Monta il calibro UR12.02, meccanico a carica automatica. La base del movimento è una croce di bronzo berillio sulla quale è articolata l’infrastruttura satellitare. Il motore di questo affascinante orologio pulsa a 28.800 alternanze l’ora e fornisce 48 ore di autonomia di carica.

PREZZO E PRODUZIONE

L’UR-100V Time and Culture I è prodotto in una serie limitata di soli 20 esemplari al prezzo di 68.000 CHF (66.300€) tasse escluse.

By |Marzo 23rd, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@4]: FIRST STAGE SHOAL DEEP

First Stage è un nuovo microbrand (la denominazione ha, a mio avviso, poco che fare con l’orologeria, almeno dal punto di vista della suggestione) vicino all’esordio sul mercato. Il marchio australiano nasce come branch di Second Hour, già presentato sulle colonne di Crownat4.com (lo scorso luglio 2021 è stato presentato il Giant Stride MK2). L’esordiente Shoal Deep è un diver con elevate prestazioni, tagliato per l’appassionato che ricerca un legame forte con la subacquea e i fondali.

Versione con quadrante in azzurro molto chiaro

CASSA

È realizzata in acciaio 316L, disponibile con finitura spazzolata o trattamento DLC in colore nero; ha un diametro di 42,5 mm con spessore di 13,76 mm. La lunghezza da un’ansa all’altra è di 46 mm, con queste ultime dotate di una forma piuttosto muscolosa e sinuose curvature (il prototipo che si può vedere nelle immagini ufficiali mostra uno stile alquanto decorativo e poco razionalista; perciò sono curioso di poterlo ammirare con un cinturino in gomma o una banda Nato per capirne le proporzioni e la “vestibilità” al polso). La ghiera girevole unidirezionale ha una dentellatura piuttosto marcata e profonda, la lunetta in ceramica può visualizzare il tempo di immersione o le dodici ore (le prime tre ore o i primi quindici minuti sono marcati con un anello rosso). A ore 4 si può apprezzare la corona a vite fornita di vistose spallette di protezione. Il fondello serrato a vite, completa il quadro strutturale: l’impermeabilità è garantita fino a 300 metri.

Versione con quadrante in verde scuro. Si può notare la superficie con riprodotto un fitto branco di pesce

QUADRANTE

La superficie si caratterizza per la notevole “profondità” suggerita dalla altezza del rehaut. È disponibile in tre colori:

  • Nero
  • Verde scuro
  • Azzurrino molto chiaro

Il quadrante riporta un’intricata incisione che riproduce un branco di pesci, vistoso espediente grafico che testimonia il legame di questo orologio con i fondali marini (la stessa fantasia è riportata sul fondello). Le grandi lancette con superluminova BGW9 indicano ore, minuti e secondi continui. Sopra le ore 6 campeggia l’indicazione “Automatic”. Non è presente il datario. Sul lato esterno si trovano grandi indici applicati di forma tonda incorniciati da un anello che compie un giro completo del quadrante. Complessivamente la lancette non strizzano l’occhio allo stile, segno che lo Shoal Deep bada innanzitutto alla sostanza. È protetto con doppio vetro zaffiro con trattamento antiriflesso.

Le lancette, gli indici e la lunetta sono riempiti con Superluminova BGW9

MOVIMENTO

Il primo diver di First Stage monta un movimento Miyota 9039, meccanico a carica automatica. Si tratta di un calibro simile al 9015 ma dotato di minore spazio tra le lancette per accentuare il suo design sottile. Questo motore con ricarica unidirezionale (anche manuale) dispone di meccanismo del blocco dei secondi per l’ottimale rimessa dell’ora. Pulsa a 28.800 alternanze l’ora e fornisce 38 ore di autonomia.

Il fondello serrato a vite della versione DLC in color nero.

PREZZO E PRODUZIONE

Lo Shoal Deep di First Stage si indossa con bracciale in acciaio dotato di maglia fitta (finitura lucida o DLC nero) dotata, all’esterno, di semi-componenti tipo Oyster. Il lancio commerciale sarà avviato il prossimo 21 aprile su Kickstarter. Il prezzo di lancio sarà di 425 dollari per la versione con cassa in acciaio lucido. La versione DLC costa 437 dollari.

By |Marzo 21st, 2022|0 Comments

NOVITA’ [C@4]: SQUALE 1521 COSC CERTIFIED AUTOMATIC

Il 1521 Classic COSC Certified è il primo modello nella storia di Squale con un movimento certificato come cronometro dal COSC. Oltre a questa prestigiosa certificazione, questo diver ad alte prestazioni si presenta con nuovi aggiornamenti che migliorano il prodotto nel suo complesso.

CASSA

La cassa in acciaio spazzolato ha un diametro di 42 mm e una forma leggermente spigolosa come si può notare osservando le superfici geometriche sulla carrure. Lo stile minimalista ha un tocco ulteriore sulle anse alquanto corte e con una superficie pure con angoli vivi. Ha uno spessore di 12,5 mm e misura 48 mm da ansa ad ansa. La bellissima corona a vite a ore 4 è priva di spallette, particolare che sottolinea lo stile che guarda al passato. La ghiera girevole unidirezionale (120 click) ha una lunetta in alluminio di colore nero con scala dei 60 minuti riempita con Superluminova. Complessivamente lo stile è vagamente retrò e le cifre arabe squadrate lo affrancano da una netta e noiosa somiglianza con il Seiko 5. Il fondello in acciaio con chiusura a vite offre un’impermeabilità fino a 500 metri.

Vista del quadrante con indici applicati. La lancetta dei minuti arancione permette di dare attenzione al tempo di immersione

QUADRANTE

Realizzato in acciaio inossidabile, si caratterizza per il design rinnovato, con indici completamente applicati invece di quelli stampati. Inoltre, l’iconico logo “Squale” è stato sostituito dal marchio “Chronometer Officially Certified” posizionato sopra le ore 6.

La superficie in nero opaco visualizza ore, minuti e secondi. Per tenere d’occhio il tempo di immersione, il quadrante utilizza una lancetta dei minuti arancione mentre quella dei secondi con punta rettangolare pone l’accento sulla sua natura di strumento, con design funzionalista e senza fronzoli. A ore tre è presente la finestrella con indicazione del datario. Tutte sono riempite con superluminova per offrire una lettura ottimale in condizioni di scarsa luce.

Un dettaglio della corona al 4 e della specifica di cronometro rilasciata dal COSC

MOVIMENTO

Lo Squale 1521 COSC è equipaggiato con il calibro Sellita SW200-1, meccanico a carica automatica con certificazione ufficiale. Questo movimento, introdotto nel 2008, è il principale antagonista del calibro ETA 2824-2. È l’evoluzione dell’SW200 e si differenzia per la maggiore robustezza degli organi strutturali. Questa evoluzione ha una maggiore affidabilità e presenta un meccanismo di carica migliorato. Il calibro ticchetta a 28.800 alternanze l’ora e fornisce 38 ore di autonomia (l’ultimo modello che ho presentato equipaggiato con questo movimento è il Muhle Glashuette S.A.R. Rescue Timer 20th Anniversary Limited Edition Gold) .

PREZZO E PRODUZIONE

Viene fornito con un ampio set di accessori, composto da una cassa impermeabile professionale, due cinturini aggiuntivi (uno in pelle italiana e l’altro in tessuto NATO), una pochette in velluto, un certificato di autenticità Squale e un certificato COSC. Il prezzo è di 1.290 CHF (1.325€).

By |Marzo 16th, 2022|0 Comments
DALLA REDAZIONE
Crownat4 Blog
CROWNAT4 POSTS

Subscribe to our Newsletter

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.
Torna in cima