Bronzo – Ottone2021-06-14T20:22:36+02:00

BRONZO – OTTONE

Orologi con cassa in ottone
o bronzo o leghe speciali

BRONZO – OTTONE

Orologi con cassa in ottone
o bronzo o leghe speciali

ARTICOLI SU OROLOGI CON CASSA IN BRONZO – OTTONE

BRONZO [C@4]: IL “TOPO” DI PETRAM IL DANESE

Il danese “Petram” (“pietra”, “roccia”; di lui si conosce questo pseudonimo) vive sull’isola di Bornholm, Danimarca. È un uomo schivo, “originale”. Chi lo conosce ne parla come un personaggio alla Bode Miller: il campione del mondo di sci Alpino (2005 e 2008) fuori dalle gare amava soggiornare in camper rinunciando così alle comodità dell’albergo. Petram non è un artigiano con una certificata professionalità nel settore (se non quella che gli viene dalla clientela). È solo animato da una grande passione e un’indubbia capacità tecnica. Perciò in molti lo cercano. Se hai un desiderio sfrenato di un orologio in bronzo con corona al 4 (qui ho pubblicato uno Speciale su Crownat4.com) e sei piuttosto esibizionista potrebbe essere l’uomo giusto per te. Ma non è uno facile: lo contatti, non risponde, passano settimane, si fa vivo, poi scompare di nuovo. Genio e sregolatezza. Ma per l’appassionato di orologeria che desidera un carro armato da polso un Petram è l’orologio ideale. Parliamo di un diver con cassa in bronzo, corona al 4 e prestazioni assolutamente di rigore, qualcosa di simile (neanche tanto idealmente) al gigantesco panzer VIII Maus del 1945.

SUPER PESANTE

Nel 1942, in piena seconda Guerra Mondiale, Ferdinand Porsche presentò ad Adolf Hitler il prototipo del Panzer VIII Maus (“Topo”), un super carro armato da 188 tonnellate di stazza, forse il più mostruoso mai costruito. Aveva cingoli larghi un metro  per riuscire a spostarsi ed era equipaggiato con un motore Daimler da 1.200 Cv (aveva un peso specifico di 1kg/cmq). Il propulsore termico azionava due generatori che fornivano potenza ai motori elettrici posizionati negli assi motore dei cingoli. Il VIII Maus poteva anche guadare fiumi profondi fino a otto metri o viaggiare fino a 20 km/h. Risultano costruiti un prototipo e un esemplare definitivo (oggi uno è esposto in un museo in Russia) ma non si sa, se abbia mai partecipato a una battaglia. Non siamo, quindi, molto lontani dalla logica di un Petram: grande (diametro, nell’ordine dei 45 mm, spessore della cassa di almeno 20 mm) imponente come stile, pesante (siamo sui 250 grammi). Insomma: definirlo un bronzo extralarge rischia di essere addirittura irriverente nei suoi confronti.

CUSTOM ALL’ENNESIMA POTENZA

Il Petram è un “homage” a un VDB o un Kaventsmann ma il loro creatore si spinge molto oltre in chiave di unicità e di estremizzazione. Non è perciò semplice indossare un Petram. Utilizza molte parti originali degli orologi di partenza: di solito Petram riceve dal cliente un “donor” watch, una base su cui lavora, e da questo preleva gran parte della componentistica, a partire dal movimento. Petram lavora il metallo e crea la cassa. Non utilizza la fresa (sarebbe più semplice). Il risultato non è perfetto ma il valore dell’opera artigianale è molto elevato.

Successivamente viene aggiunto il movimento. Si tratta del calibro di serie fornito a Petram, revisionato in ogni sua parte e componente fino a tornare al 100% delle prestazioni.

QUADRANTE

Conclusa la cassa e installato il movimento Petram passa al quadrante. Questo è creato da lui (ma utilizza anche “donor dial” cioè i quadranti degli orologi di partenza) così come gli indici con luminescenza e le lancette. Il risultato è funzione del desiderio del cliente (ma per una creazione così particolare, forse, sarebbe meglio lasciare che l’artista crei in autonomia). Questo dipende, perciò, dalla richiesta: se il cliente ha desideri semplici da soddisfare un Petram nasce con (relativa) velocità (un paio di mesi). Un progetto complesso richiede tempo e si scontra con la sua disponibilità di tempo (“se e quando” Petram si lascia trovare). Va da sé che questi dichiara le normali prestazioni di un diver di qualità (anche 1.000 metri di profondità).

PREZZO E PRODUZIONE. Per un Petram si parte da circa 1.000€. Non è chiaro quanti ne siano stati prodotti fino a oggi. Un affezionato cliente dell’artigiano danese (ha acquistato già quattro esemplari e un quinto è in allestimento) afferma che ad oggi ne ha realizzati una ventina.

By |Aprile 18th, 2021|0 Comments

NOVITA’ [BRONZE@3]: PANERAI SUBMERSIBLE BLU ABISSO PAM1074

Il primo Panerai in bronzo risale ormai al 2011: il PAM382, primo Submersible in bronzo, era un gigante da 47 mm di diametro. È diventato subito un modello di successo e si è creato il suo spazio nella gamma Panerai come versione indispensabile tra l’acciaio, il titanio e l’oro. Negli anni Panerai ha prodotto il PAM507, PAM671 e, ultimo della famiglia, PAM 968. All’edizione 2021 di Watches And Wonders il marchio italo-svizzero presenta un nuovo modello con cassa in bronzo di dimensioni contenute studiato per i paneristi appassionati di questo materiale dorato e così particolare, in particolare quelli che un Panerai lo apprezzano di stazza “misurata”.

Panerai Submersible Bronzo Blu Abisso PAM1074: il meccanismo di protezione della corona

DOWNSIZING

Il nuovo PAM 1074 è un modello a suo modo rivoluzionario. È un Submersible in bronzo su cassa da soli 42 mm di diametro (14,37 mm di spessore), misura che gli apre l’opportunità di avvolgere una pluralità di polsi, anche i più esili. Per non dire del micro-universo del delicato polso femminile. La cassa ha una forma quasi quadrata, uno stile comunque meno estremo di “bestioni” come il Bell & Ross BR 03-92 Diver Red Bronze presentato recentemente. Il fratello minore del grande PAM671 in bronzo ha il quadrante in un originale colore “blu Abisso”. Il metallo “vivo” che contraddistingue la cassa con il tempo formerà una patina unica. Sarà cura dell’indossatore scegliere il suo percorso: lasciare che prenda forma da sola o accelerarne l’evoluzione con un processo artificiale.

Come tutti i Luminor è provvisto di sistema di protezione della corona al 3 dotato di  brevetto e ghiera girevole unidirezionale pure in bronzo. La lunetta riporta una scala di sessanta minuti per multipli di cinque ma i primi quindici hanno l’indicazione di ogni minuto. È protetto con vetro zaffiro sul lato quadrante e lato fondello. L’impermeabilità è garantita fino a 300 metri.

Panerai Submersible Bronzo Blu Abisso PAM1074: le grandi lancette squelette

72 ORE DI RISERVA DI CARICA

Il Panerai Submersible Blu Abisso Bronze monta il calibro di manifattura P.900, meccanico a carica automatica con 72 ore di autonomia. Visualizza ore, minuti, secondi continui (piccolo contatore alle 9) e datario con finestrella al 3. Il blu contrasta con il beige: di questo colore sono, infatti, le lancette squelette e gli indici delle ore riempiti con superluminova.

PREZZO E PRODUZIONE. Il PAM1074 è un modello in serie limitata. Panerai comunica che produrrà la produzione è limitata a 1.000 esemplari.

By |Aprile 9th, 2021|1 Comment

NUOVO [C@BRONZE]: BELL & ROSS BR 03-92 DIVER RED BRONZE

Dagli infiniti spazi oltre le nuvole Bell & Ross scende nelle infinite, buie e sconosciute distese oceaniche e introduce un diver con cassa in bronzo (Su Crown@4 ho pubblicato un ampio Speciale sui “Bronzi” con corona al 4) e quadrante rosso. Si tratta della quarta edizione di un modello nato nel 2017 ed evoluto in diverse tonalità di quadrante, affiancando all’acciaio l’affascinante bronzo.

2017-2021: NERO, BLU, VERDE E ROSSO

Nel 2017 il marchio francese ha lanciato il diver BR 03-92 con la prima versione (cassa in acciaio con trattamento PVD e quadrante nero). Nel 2018 la famiglia si è allargata: il BR 03-92 è lanciato in due varianti: cassa in acciaio PVD con quadrante blu e serie speciale in bronzo (edizione limitata di 999 esemplari). Nel 2020 la terza variante con quadrante verde a cui si affianca la serie speciale in bronzo.
Ora Bell & Ross chiude il cerchio con la quarta versione del BR 03-92: quadrante rosso.

Bell&Ross BR 03-92 Red Bronze:

METALLO VIVO

La classica cassa di forma quadrata in bronzo CuSn8 ha un diametro di 42 mm. Le note qualità di questo metallo (92% di rame e 8% di stagno) implicano che, con il processo di ossidazione, questa viene progressivamente avvolta da una patina (che non intacca le proprietà del materiale) e in un lasso di tempo più o meno lungo (dipende dall’indossatore: può modificare il processo in modo artificiale) questa modifica il suo colore.

La ghiera girevole unidirezionale è sormontata da lunetta rossa con scala dei minuti fino a sessanta. Sulla carrure a ore tre è equipaggiato con corona a vite dotata di chiusura di sicurezza.
Il quadrante rosso, con grandi indici delle ore applicati, visualizza ore, minuti e secondi continui. Le lancette scheletrate sono riempite con Superluminova. Tra le ore 4 e le 5 è presente la finestrella del datario.

Bell&Ross BR 03-92 Red Bronze

ISO 6425

All’interno il Bell & Ross BR 03-92 Diver Red Bronze è equipaggiato con il calibro BR CAL-302, meccanico a carica automatica. Sul lato posteriore è chiuso con fondello in acciaio serrato a vite. Offre un’impermeabilità completa fino a una profondità di trecento metri secondo la certificazione ISO 6425 stabilita dalla Federazione svizzera dell’industria dell’orologeria.

PRODUZIONE E PREZZO. Il Bell & Ross BR 03-92 Diver Red Bronze è corredato da due cinturini: uno in gomma e uno in pelle marrone, entrambi con fibbia in bronzo. È proposto in una serie speciale di 500 esemplari.

By |Marzo 19th, 2021|1 Comment

Speciale orologi in bronzo/ottone con corona al 4: Terza puntata

11. PONTUS HYDRA

Le pre-vendita di questo modello è stata lanciata nell’autunno 2018. Pontvs è un microbrand del Perù noto per l’ottimo rapporto qualità prezzo dei suoi modelli. L’Hydra, con cassa tonda in ottone navale (al 70% di rame) con trattamento sabbiato, ha un’immagine nautica decisamente più spiccata dei concorrenti di pari prezzo. Questa ha un diametro di 43 mm (50 mm da una maglia all’altra) e altezza di 13. Questa è resa ancora più imponente dalla ghiera unidirezionale (120 scatti) dello stesso materiale e con vistosa dentatura. La carrure si proietta con forza verso l’esterno e crea una vistosa protezione per la corona tra le tre e le 4, l’unico elemento in acciaio, posizionata tra le tre e le quattro e con logo dotato di forte luminescenza. Colpisce per le sue dimensioni imponenti, per il grande diametro, particolare che viene associato all’orologio nella sua completezza. Piace che non abbia la valvola di scarico dell’elio. Se fosse presente darebbe una personalità “professionale” a scapito di una certa eleganza che, comunque, esibisce.

Il quadrante del Pontvs Hydra (protetto da vetro in zaffiro; il fondello è in acciaio, con chiusura a vite) ha uno stile sabbiato che contribuisce a esaltare la sua personalità di modello per le profondità marine. È in tre colorazioni: nero, verde o blu. Visualizza ore, minuti e secondi continui con grandi lancette (quest’ultima con una gradevole punta a freccia). Vi sono indici a bastone (piacevolmente sono di dimensioni contenute) con superluminova. Manca il datario, tratto che lo rende un modello “solo tempo” di concretezza. All’interno monta il calibro Miyota NH35, meccanico a carica automatica (21.600 alternanze l’ora 42 ore di autonomia).

PREZZO E PRODUZIONE.  Il Pontvs Hydra era proposto in edizione limitata al prezzo di 390 Dollari così suddivisa: 15o esemplari con quadrante blu, 110 esemplari con quadrante verde, 100 esemplari con quadrante nero. Ognuno è personalizzato con indicazione del numero sul fondello ed è corredato da cinturino in tessuto nato, blu, verde o nero. È SOLD OUT. Prezzo medio su EBAY: 300-330€.

12. MAKARA SEA SERPENT

Dopo il Sea Turtle (è entrato in listino anche il Sea Turtle II) nel 2019 è stato lanciato il Sea Serpent attraverso una campagna di crowdfunding  su Kickstarter. La raccolta fondi h raggiunto il brek-even e l’orologio è diventato realtà. Oltre alla versione in acciaio con finitura lucida o rivestimento DLC il Sea Serpent è entrato in produzione anche con cassa in bronzo. Questa ha un design spigoloso in ogni sua parte, compresa la lunetta lisci, la carrure e le grandi anse integrate. L’unico componente rotondo è la corona a vite alle ore quattro, decorata con il logo del marchio in rilievo. Il diametro è di 42 mm, lo spessore di 14,3. È impermeabile fino a 150 metri. Il vetro è bombato, in cristallo zaffiro, il fondello è trasparente per consentire la vista sul movimento, il calibro Miyota 82S0, meccanico a carica automatica. Questo pulsa a 21.600 alternanze l’ora è fornisce 42 ore di autonomia. Secondo le testimonianze raccolte in Rete, i primi esemplari prodotti erano dotati di fermo macchina ma è stato eliminato sui successivi.

Il quadrante del Makara Sea Serpent è disponibile nero o blu. Lo stile geometrico si ritrova anche qui ma non mi sento di definirlo un omaggio agli Anni 70. Semmai utilizza questo stile, una commistione di più elementi, per dare corpo a una precisa brand identity. Visualizza ore (grande lancetta triangolare), minuti (lancetta squelette) e secondi continui (lancetta con punta rettangolare). Sono inoltre presenti indici a bastone in rilievo, che diventano triangolari quando le lancette incrociano, le 3, le 6, le 9 e le 12.

PREZZO E PRODUZIONE. Sul sito web di Makara Watches è ancora disponibile la versione in bronzo con quadrante nero (quello con quadrante blu è esaurito). È corredato da cinturino in gomma. Il prezzo è di 349 USD.

13. MMI DUMBO BRONZE

Nel settembre 2019 MMI Watches di Singapore (Modernization, Modification and Innovation) ha lanciato, con una campagna su Kickstarter, il suo primo modello, il Dumbo. È un vistoso diver con corona al 4 di forma quadrata (46 mm di lato, 14,6 di spessore), “addolcita” dai lati rigonfiati che creano una particolare suggestione. Sono disponibili tre versioni di cassa: acciaio con finitura lucida, con trattamento DLC e in bronzo. Non è immediato ma, effettivamente, grazie a una ponderata riflessione si può cogliere in lui l’ispirazione al polpo dumbo, un piccolo mollusco abissale che vive a oltre 2.000 metri di profondità.

Sul lato sinistro dell’orologio è presente la valvola automatica di scarico dell’elio. Presenta, inoltre, una ghiera girevole unidirezionale con lunetta graduata che indica un’ora. La corona con chiusura a vite è posizionata al 5, in prossimità dello spigolo inferiore. Il Dumbo emerge per l’ottima impermeabilità: è infatti garantita l‘impermeabilità fino a 500 metri. Il quadrante della versione in bronzo può essere nero o blu e mostra grandi indici tondi in corrispondenza delle ore, con una “folta” scala graduata sulla parte più esterna del quadrante e sul rehaut. Tra le 4 e le 5 è posizionata la finestrella del datario.

L’MMI Dumbo si può equipaggiare con due movimenti: si può scegliere tra il più convenzionale Miyota NH35 o optare per il più sofisticato Sellita SW200 di fabbricazione svizzera. Le grandi lancette visualizzano ore, minuti, secondi e datario.

PREZZO E PRODUZIONE. L’MMI Dumbo in bronzo è prossimo al SOLD OUT. Sono rimasti un po’ di esemplari con quadrante azzurro e movimento Miyota NH35. Il prezzo è di 410€.

14. VENTUS NORTHSTAR N6 OTTONE

Il progetto è stato lanciato su Kickstarter un anno fa. Il brand Ventus è fratello minore e del più noto e osannato marchio Zelos. Il Northstar 300 m Heritage diver Automatic si presenta come uno strumento di navigazione o anche un diver da immersione. Ha debuttato con un catalogo di sette versioni, quattro in acciaio e tre in ottone, queste ultime denominate N5, N6 e N7. Il Northstar per gli amanti di questo affascinante metallo con finitura dorata è declinato in tre colori di quadrante: nero, verde o blu. La cassa da 40 mm di diametro e 13 di spessore è un omaggio agli orologi da immersione degli Anni 60, ancora di dimensioni contenute e, perciò, eleganti nelle proporzioni (solo 45 mm da maglia a maglia).

Anche la lunetta è in ottone e presenta cifre di piccole dimensioni e notevole compostezza estetica. La corona a vite al 4 non ha la vistosa protezione di solito presente sulla cassa di un modello più possente. Questo gli conferisce eleganza a dispetto della personalità peculiare. Il quadrante riflettente ha indici a bastone e lancette riempiti con superluminova C3. Visualizza ore, minuti, secondi continui e datario con finestrella al 6. All’interno pulsa il calibro Miyota NH35A., meccanico a carica automatica con 41 ore di riserva di carica

PREZZO E PRODUZIONE. Il Ventus Northstar in ottone è in catalogo al prezzo di 349 dollari.

15. ENOKSEN BRONZE DEEP DIVE E01/G BRONZE EDITION

Nel novembre 2020 il microbrand di Belfast ha lanciato la versione con cassa in bronzo della famiglia Deep Dive E01. L’E01/G Bronze è un energico diver realizzato in CuSN8, omaggio ai fondali, celebrazione delle acque profonde. Ma, afferma Enoksen, è un orologio per ogni occasione, compagno di polso per chi adora il bronzo. La cassa ha un diametro di 44 mm (46,2 anche con la corona) e uno spessore di ben 18; misura 50,1 mm da maglia a maglia (queste sono distanti tra loro 24 mm). Sulla parte sinistra della carrure ospita la valvola per lo scarico dell’elio in eccesso. Con queste caratteristiche offre un’impermeabilità fino a mille metri. Alle 4 è presente la corona con chiusura a vite realizzata in bronzo. La ghiera girevole unidirezionale è provvista di lunetta in ceramica nera: i primi venti minuti si possono visualizzare singolarmente. Poi il tempo è indicato con incrementi di dieci minuti.

Il quadrante nero opaco (manca un logo che avrebbe senza dubbio aiutato la sua personalità ad emergere) è protetto da vetro zaffiro antiriflesso da ben 6 mm di diametro. Visualizza ore, minuti, secondi continui e datario (finestrella alle ore 4) ed è integrato con indici a bastone sulle ore più importanti (le 3, le 6, le 9 e triangolo alle 12) e indici tondi sulle altre.

All’interno è equipaggiato con il calibro Miyota NH35A, meccanico a carica automatica, 21.600 alternanze l’ora. È dotato di rotore bidirezionale e ha una riserva di carica di 41

PREZZO E PRODUZIONE. L’Enoksen E01/G Bronze è corredato di due cinturini: uno in gomma e uno in pelle. Entrambi hanno fibbia con in bronzo. Il prezzo è di 560 €.

SPECIALE MODELLI IN BRONZO CON CORONA AL 4: PUNTATA 1, PUNTATA 2, PUNTATA 3, PUNTATA 4

By |Marzo 6th, 2021|2 Comments

Speciale orologi in bronzo con corona al 4: Seconda Puntata

6.BOREALIS OCEANAUT

Il microbrand portoghese adora produrre modelli in bronzo con corona al 4. In essi c’è forte ispirazione ai diver di un lontano passato costruiti per le grandi profondità e, perciò, contraddistinti da elevate prestazioni in ambiente ostile. A tal proposito il Borealis Oceanaut è senza dubbio debitore dell’iconico Panerai Luminor.
L’Oceanaut si presenta con cassa da 42,1 mm di diametro e 13,5 di spessore. Presenta una notevole sporgenza sul lato destro della carrure che protegge la corona con chiusura a vite posizionata alle 4. Sul lato sinistro, invece, è zigrinata per permettere una più agevole impugnatura. La ghiera girevole unidirezionale e la lunetta sono integrate sullo stesso componente.

Borealis Oceanaut, da sinistra a destra: quadrante, verde “teal” e nero

Il quadrante del Borealis Oceanaut è disponibile in tre varianti di colore opaco: nero, verde e teal (“foglia di te”). È realizzato in due livelli con quello inferiore di colore bianco con ricavati i grandi indici con numeri arabi a forte luminescenza RC Tritec C3. Questo visualizza ore, minuti e secondi continui. L’Oceanaut esiste in versione “solo tempo” o con datario a finestrella posizionata alle ore 4. Il fondello è in acciaio e con chiusura a vite, decorato con una sirena stilizzata, creata in rilievo; riporta (come sul lato quadrante, sopra le ore 6, l’indicazione dell’impermeabilità (20 atmosfere). All’interno della cassa in bronzo il Borealis Oceanaut monta un movimento meccanico, a carica automatica, calibro Miyota NH35 con 21.600 alternanze l’ora. Il peso complessivo è di circa 119 grammi al polso.

PREZZO E PRODUZIONE. Il Borealis Oceanaut è attualmente SOLD OUT. PREZZO MEDIO SU EBAY: 300-330€

7. MAGRETTE VANTAGE

Il bronzo è il fenomeno di questi tempi, osannato da chi è stufo dell’acciaio, da chi non apprezza il titanio (troppo leggero), da chi è sospettoso del carbonio (troppo hi-tech). Il Bronzo, materiale di nicchia, non ha una vera e propria utilità o ragione di utilizzo in orologeria. Probabilmente è solo un’alternativa per avere consensi tra gli appassionati di diving. Sono pochi i “bronzi” con corona al 4 misurati e minimalisti (personalmente conosco solo Ventvs Northstar e il Zelos Mako) . Eppure ha tutto il talento per scatenare il desiderio morboso degli appassionati (come il sottoscritto).
Il Magrette Vantage è un diver con ghiera fissa: statuario e con un’evidente personalità ciclopica, monumentale ma austero. La cassa è impermeabile fino a 500 metri e presenta sul lato sinistro la valvola di scarico automatica dell’elio.

Magrette Vantage con quadrante marrone. Si notano gli indici a bastone “incassati” e quelli delle ore in rilievo. La corona al 4, in acciaio, ha un notevole spessore

La forma è a cuscino, con un diametro da 44 mm, il quadrante è su più livelli. disponibile in colore nero o marrone. Sul livello inferiore sono in cassati gli indici di ore/minuti. Su quello superiore sono apposti in rilievo quelli canonici a numeri arabi delle ore 3, 6, 9 e 12. Le cifre hanno uno stile geometrico ma smussato. Il fondello è trasparente, costituito da una chiusura in acciaio con trattamento DLC e con zaffiro antiriflesso. A ore 4 il Vantage è equipaggiato con corona a vite in acciaio di notevole spessore. Essa “rompe” certamente lo spirito “total bronze” di questo modello, nondimeno  aumenta la sua percezione di “strumento nudo e crudo” da immersione. Visualizza ore, minuti e secondi attraverso grandi lancette, con quella dei secondi priva di un componente finale che potrebbe avere una funzione di decoro. All’interno il Magrette Vantage in bronzo è equipaggiato con il calibro Miyota 9015, meccanico a carica automatica. È corredato con cinturino in pelle con fibbia in acciaio.

PRODUZIONE E PREZZO. La serie limitata di 500 pezzi è sold out. PREZZO MEDIO SU EBAY: circa 450€.

8. BOREALIS BATIAL

Il fratello maggiore del Borealis Oceanaut è un possente diver con un’immagine ancora più massiccia. Come il Magrette Vantage ha una cassa da 44 mm di diametro con ghiera fissa. Anzi, posando lo sguardo su di questa si determina un curioso effetto ottico: gli occhi  in base al quale gli occhi vanno dritti sul quadrante e si concentrano sui grandi indici a numeri arabi sul 3, 6, 9 e 12. Sono in rilievo, costituiti da Superluminova Tritec C3. L’effetto “oceanico” di questo modello è suggerito anche dal motivo a onde. A ore 9 sulla carrure è presente la valvola di sfiato dell’elio. La costruzione della cassa gli permette un’impermeabilità fino a 3.000 metri di profondità. In direzione opposta, a ore 4, è presente la corona a vite con la grande “B” di Borealis.

Borealis Batial. Si nota il grande spessore della cassa. L’impermeabilità è garantita fino a 3.000 metri

Il quadrante del Borealis Batial (protetto da vetro zaffiro; il fondello è chiuso da un elemento in acciaio) è disponibile in quattro colori: nero, blu, marrone o verde. Sono inoltre possibili due layout: con datario (tra le tre e le quattro mediante finestrella) o senza. Sulla parte più esterna è inserita una scala dei minuti/secondi che aiuta la lettura del tempo. Questo visualizza ore, minuti e secondi continui con grandi lancette dorate (quella sei secondi di colore rosso).
All’interno è equipaggiato con il calibro Miyota 9015, meccanico a carica automatica, 28.800 alternanze l’ora, 42 ore di autonomia.

PREZZO E PRODUZIONE. Il Borealis Batial aveva un prezzo di 550 USD ma è SOLD OUT. Prezzo su Ebay: 400-450 Euro.

9. ARMIDA A1 42mm OTTONE

Per gli amanti delle spigolosità, delle forme “ruvide” e irregolari l’Armida A1 potrebbe essere un adeguato compagno di polso. Si affianca alla versione in acciaio e si propone a chi ricercala “presenza”. Ha una cassa di 42 mm (15,2mm di spessore considerando anche il vetro anteriore) protetto da cristallo zaffiro bombato (2,8 mm di spessore) ma la ghiera girevole unidirezionale con vistosa “dentatura” (e profonda incisione della lunetta) gli conferisce un’immagine “granitica”. L’A1 richiama una scultura di Arnaldo Pomodoro: forme piacevoli che racchiudono una grande complessità. L’A1, dirla tutta, non si pone problemi nel dichiarare la sua personalità. Le proporzioni massicce si notano innanzitutto sulla grande corona a vite al 4, con vistosa zigrinatura e grande lettera “A” (ha un diametro di ben 8 mm).

Armida A1, versione senza datario: si nota la ghiera con grande zigrinatura e la corona al 4 di notevole spessore

Ma sono sono evidenti anche nella lancetta dei secondi con indicatore finale rettangolare e nello stile degli indici privi di numeri: quelli delle ore tondi, quelli al 3,6,9 a bastone e il grande indice al 12 triangolare. La lunetta indica il minutaggio di un’ora e i primi 15 minuti bene in evidenza. Il Quadrante visualizza ore, minuti e secondi continui con lancette dorate. Il quadrante è disponibile in diverse colorazioni: nero, verde, azzurro e blu intenso e si può avere con o senza datario.

L’Armida A1 42mm in ottone è equipaggiato con un robusto calibro Miyota NH35, meccanico a carica automatica con 21.600 alternanze l’ora. Questo movimento è dotato di rotore bi-direzionale e offre 41 ore di autonomia di marcia. Si indossa con cinturino in gomma  dotato di fibbia in ottone.

PREZZO E PRODUZIONE. Tutte le versioni costano 349 €.

10. BOREALIS NAVALE

A differenza del Batial (che ha lunetta fissa) il Borealis Navale presenta cassa di forma tendente al quadrato ma con vistosa smussatura sugli angoli. Le proporzioni massicce sono accentuate dalla larghezza della carrure. Monta una ghiera girevole unidirezionale di grande spessore e con lunetta nera di sapore vintage (misura il tempo di un’ora e indica con precisione i primi quindici minuti di immersione). La corona a vite al 4 ha minor diametro rispetto all’Oceanaut ma, in compenso, ha un maggior spessore.

Borealis Navale con quadrante blu a gradiente. E’ disponibile anche nero e verde

Sembra, insomma, che il Borealis Navale abbia una personalità più “dura” e cruda rispetto all’Oceanaut, che potrebbe risultare un po’ più curato.
Il quadrante (protetto da vetro zaffiro; sul rehaut ha un’altra utile scala dei minuti) è disponibile in tre colori: nero verde e blu molto scuro. La tonalità a gradiente tende al nero a mano-a mano che si allarga all’esterno. Questo è in due livelli; su quello inferiore definisce gli indici principali delle ore, con quelli al 3, 6, 9 e 12 plasmato da grandi numeri arabi. Ove presente (ci sono due versioni), a ore 3 è visualizzato il datario con finestrella. Il fondello in acciaio è chiuso a vite. L’impermeabilità è garantita fino a 300 metri.
Il Navale è equipaggiato con il calibro Miyota NH35, meccanico a carica automatica con 42 ore di autonomia.

PREZZO E PRODUZIONE. Il prezzo era di 199€ ma è attualmente esaurito. Prezzo su Ebay: circa 300€ a seconda delle condizioni.

SPECIALE MODELLI IN BRONZO CON CORONA AL 4: PUNTATA 1, PUNTATA 2, PUNTATA 3, PUNTATA 4

By |Febbraio 27th, 2021|3 Comments

SPECIALE BRONZI [C@4]: PRIMA PUNTATA

L’uomo utilizza il bronzo per la produzione di manufatti da almeno seimila anni ma l’utilizzo in orologeria è conquista recente.
Il bronzo è una lega di rame e stagno di solito composta all’88% di rame e al 12% di stagno. In questa fusione, tuttavia, ci sono infinite combinazioni, alle quali vengono aggiunti  altri metalli leganti: alluminio, silicio, nichel, manganese, zinco o fosforo secondo l’utilizzo previsto o l’aspetto desiderato del prodotto finale. Il rame è morbido e facile da ammaccare ma quando è legato con lo stagno le proprietà cambiano: diventa più robusto, acquista diventa antimagnetico e sviluppa una forte resistenza alla corrosione in acqua di mare. Poiché il bronzo è il candidato ideale per l’uso in un ambiente marino salato, è stato a lungo usato per produrre eliche di navi, caschi da immersione e strumenti nautici.

IN OROLOGERIA: IL PERCHE’ DEL SUO FASCINO

Le luci della ribalta si sono accese quando ha iniziato ad essere utilizzato per la fabbricazione di casse. Tra i primi a sperimentare gli orologi con cassa in bronzo c’è Officine Panerai, che a metà Anni 80 produce alcuni prototipi sperimentali (circa una decina). All’epoca l’azienda costruisce strumenti per utilizzo nautico ma vuole tornare a imporsi come produttore di orologi come negli Anni 30 quando li produceva per la Marina egiziana e Italiana.

È impossibile stabilire quale sia il primo orologio con cassa in bronzo presente in catalogo di un marchio noto ma nel 1988 sono stati lanciati due modelli oggi considerati tra i primi in assoluto della nicchia: il Gerald Genta Gefica (poi rinominato “Bulgari” Gefica) e il Chronoswiss Régulateur. Il loro fascino e originalità nasce dalla reazione del bronzo con l’ossigeno, conseguenza che produce un risultato unico: il rame, infatti, si ossida e, mantenendo inalterate le proprietà del bronzo, crea una patina naturale che si modifica nel tempo. Perciò il bronzo ha iniziato a creare attorno a sé un grande alone di interesse poiché ogni esemplare risulta diverso da un altro.

Ecco una carrellata dei modelli in bronzo con corona al 4 presenti sul mercato mondiale

1. ANDERSMANN BRONZE

Nel 2019 ha presentato il suo primo modello in bronzo con corona al 4. La cassa ha un diametro di 44 mm e conserva la stessa forma del Deep Ocean in acciaio. Lo spessore è di 16 mm e la lunghezza di 52. Le anse hanno un’ampiezza di 24. La ghiera girevole unidirezionale (con 120 scatti) ha lunetta con grandi cifre in rilievo e indicazione dei primi quindici minuti e, successivamente, dei quarti d’ora.

L’Handersmann Bronze è declinato in tre colori di quadrante: grigio, khaki e marrone. Ogni versione è prodotta in soli 38 esemplari al prezzo di 1.888 dollari

Il brand di Hong Kong dichiara che l’accuratezza nella costruzione della cassa (i componenti sono creati e testati in Svizzera) permette di garantire una resistenza alla pressione fino a 1000 metri di profondità. A Sono stati sviluppati tre colori di quadrante (grigio, khaki e marrone) contraddistinti da una personalità austera, senza alcuna concessione a tinte fantasiose e sgargianti. Ognuno è personalizzato con un trattamento individuale: ogni componente viene grattato e graffiato fino a creare una superficie unica, differente da un esemplare all’altro. Questo è protetto da vetro zaffiro su entrambi i lati (sul lato fondello si può ammirare il movimento) e visualizza ore, minuti e secondi continui.

Andersmann Bronze quadrante marrone. L’impermeabilità è garantita fino a 1000 metri. Monta un movimento ETA 2892-A2

Quest’ultima lancetta è in tre colori diversi a seconda della serie: azzurro, grigio e giallo. L’Andersmann Bronze è equipaggiato con un movimento meccanico calibro ETA 2892-2 con 28.800 alternanze l’ora e 42 ore di autonomia. Ogni versione è prodotta in tiratura limitata di soli 38 esemplari.

PREZZO E PRODUZIONE: 38 esemplari al prezzo di 1.888 dollari (1.560€).

2. ZELOS HAMMERHEAD 2 1000 METRI GRIGIO ARDESIA

Lo Zelos Hammerhead I ha avuto un ottimo successo ma quando il marchio del Far East ha lanciato il “II” è stato un successo travolgente, al punto che questo modello è vicino all’esaurimento. A tutt’oggi l’ultima rimasta a listino sul sito web ufficiale è la versione in bronzo con quadrante grigio Ardesia (ma è necessario muoversi). Questo diver professionale si presenta come un massiccio “lingottino” di bronzo chiuso da doppio vetro in zaffiro. La cassa ha un diametro di 44 mm (corona esclusa) e ben 17 mm di spessore (15 mm senza considerare il vetro in cristallo). Sulla carrure a ore 9 è equipaggiato con valvola dell’elio.

Il colore del quadrante di questa versione si ritrova negli inserti della ghiera girevole, unidirezionale con 120 scatti. Sul quadrante le grandi lancette (con massicci indici a bastone), misurano ore, minuti e secondi centrali. A ore 6 è presente il datario. La corona a vite al 4 ha una potente luminescenza. Monta il calibro Miyota NH35 o un’ETA 2892.Si indossa con cinturino in gomma e fibbia in bronzo

PREZZO E PRODUZIONE. Non è prodotto in serie limitata ma il grande successo sta per esaurire la produzione. Costa 750 Dollari

3. ARCHIMEDE SPORTTAUCHER BRONZE

Il successo dei modelli da aviatore ha aperto la strada al diver Sporttaucher, il modello con cui Archimede va alla conquista dei fondali. Alla versione in acciaio si affianca il layout in bronzo, che abbina il rigore stilistico teutonico all’identità distintiva di un orologio in questo metallo vivo e speciale. La cassa ha un diametro di 41,5 mm e uno spessore di 12,5 (50 mm da ansa ad ansa).

La ghiera girevole unidirezionale è abbinata a lunetta in tre colori (bronzo, nero o azzurro) e marcatura delle dodici ore, specifica per i primi 15 minuti. Le stesse tinte si ritrovano sul quadrante, contraddistinto da tradizionali indici a numeri arabi sulle ore principali e scala dei minuti sulla parte esterna.

 

 

Visualizza ore minuti e secondi (con lancetta rossa), a ore 4 presenta la finestrella del datario e la corona con chiusura a vite (è impermeabile fino a 300 metri). All’interno è equipaggiato con il calibro Sellita Sw200-1, meccanico a carica automatica, 28.800 alternanze l’ora 38 ore di autonomia. E’ corredato da cinturino in gomma con fibbia in bronzo. PREZZO E PRODUZIONE. L’Archimede Sportaucher Bronze non è una serie limitata. Costa 1.200€.

4.HELBERG CH8 BRONZE 5th ANNIVERSARY EDITION

Si affianca alla versione in acciaio e ricrea le atmosfere dei diver degli Anni 70, resi iconici per le forme ridondanti di spigoli. L’Helberg CH8 in bronzo ha una cassa da 43 mm di diametro e uno spessore di 15,1 ma che diventano ben 18,8 considerando anche il vetro in zaffiro con vistosa bombatura. Questo infatti ha uno spessore di ben 4 mm, caratteristica che lo rende impermeabile fino a 1000 metri di pressione. La forma “monopezzo” spigolosa comprende anche le anse con spigoli geometrici e la forma della carrure.

L’unico elemento tondeggiante, quindi, è la corona a vite con grande “H”. La ghiera girevole in bronzo presenta lunetta nera con inserto in zaffiro. Il quadrante nero con grandi indici a bastone visualizza solo ore, minuti e secondi, una scelta che vuole premiare la “simmetria” e la razionalità. Il CH8 è equipaggiato con il calibro Miyota 9015, meccanico a carica automatica. Si indossa con cinturino in pelle.
PREZZO E PRODUZIONE. L’Helberg CH8 è regolarmente in produzione. Il suo prezzo è di 833€ tasse incluse.

5. DECIMA WATCHES SCYLLA

Il Decima Scylla si ispira alla famosa creatura marina della mitologia romana. Nel 2017 Jurgen Duli ha fondato Decima Watches e dopo un anno di sviluppo è nato lo Scylla, il primo modello del microbrand dell’Albania. E’ un diver in bronzo dalle proporzioni vigorose, un modello che non passa inosservato tra gli amanti della categoria. Si presenta come un imponente “bronzo con cassa geometrica da 44 mm di diametro e 13,95 di spessore (50 mm in lunghezza, 22 mm tra le anse). L’impermeabilità è garantita fino a 500 metri. La forte presenza si coglie a partire dalle proporzioni del logo, una evidente dichiarazione di intenti. E’ forma pura, desiderio di suggerire imponenza e presenza. Non ci sono parti rotonde se non il bordo interno della lunetta. E’, insomma, un maestoso orologio che esalta gli spigoli, come si può notare in ogni particolare: carrure (che sul lato sinistro è fornita di valvola di scarico dell’elio a pressione) ghiera girevole unidirezionale con 120 scatti, grandi cifre della lunetta che rappresentano la scala dei minuti fino a un’ora e massicci indici a bastone. Anche in questo caso l’unica rotondità è fornita dalla grande corona a vite (7,8 mm di diametro) alle ore 4.

Il quadrante è disponibile in tre colorazioni: verde, blu e marrone. La tonalità del colore va scurendosi verso l’esterno, un richiamo alle profondità marine cui lo Scylla aspira. Presenta lancette di grandi dimensioni e visualizza ore, minuti, secondi e datario attraverso la vistosa finestrella alle ore sei.
Il Decima Scylla monta un movimento meccanico a carica automatica, calibro Sellita SW200-1 prodotto in Svizzera. Questo movimento, noto per la robustezza, “pulsa” a 28.800 alternanze l’ora e fornisce fino a 38 ore di autonomia di marcia. Lo Scylla si indossa con un cinturino in tessuto con pelle all’interno e fibbia in bronzo.

PREZZO E PRODUZIONE. È in vendita in tre serie limitate per ciascun colore di quadrante. La tiratura è di 60 esemplari per ognuna. Costa 900$.

SPECIALE MODELLI IN BRONZO CON CORONA AL 4: PUNTATA 1, PUNTATA 2, PUNTATA 3, PUNTATA 4

By |Febbraio 21st, 2021|2 Comments
NEWS

Subscribe to our Newsletter

Thank you for your message. It has been sent.
There was an error trying to send your message. Please try again later.
Torna in cima