Il microbrand Vicenterra presenta l’Astroluna, un’innovativa interpretazione tridimensionale delle complicazioni GMT e fasi di luna

La manifattura indipendente Vicenterra presenta il nuovo modello Astroluna ed entra nel particolarissimo microuniverso delle complicazioni “in tre dimensioni”. Questo difficile e ambizioso terreno d’espressione si concretizza in un esercizio di bravura che osano esplorare ben pochi brand nel mondo (quelli sotto le luci della ribalta si contano sulla dita delle mani: Zenith, Jaeger-LeCoultre, Frank Muller…). Vicenterra offre la sua interpretazione di due complicazioni ultra note: GMT e fasi di luna. Di norma gli appassionati apprezzano un orologio di elevato spessore ma hanno scarso interesse per le complicazioni tridimensionali. Vicenterra, invece, esalta sole, luna e la loro posizione nello spazio cosmico, li inserisce nel sistema solare, li “stacca” dal quadrante e li posiziona con precisione nell’Universo.

Vista stretta sul lato destro della cassa con la corona al 2

SNELLO O “RINOCERONTE”

La cassa dell’Astroluna è in titanio grado 5, disponibile in due misure. La prima, 41,5 mm di diametro, 13,5 mm di spessore, ha proporzioni classiche che esaltano la corona a ore 2. La seconda, 43,5 mm, è rigonfiata sul lato destro così che la corona risulta incassata nella carrure e rende il suo volume molto più massiccio. L’Astroluna in questo secondo layout si trasforma in un peso massimo e acquisisce una personalità nettamente differente. A voi la scelta: meglio con proporzioni classiche o meglio un’Astroluna con la personalità di un bestione? La lunghezza, da ansa ad ansa, è di 50 mm.

QUADRANTE

Nella parte superiore della cassa è posizionato un quadrante decentrato realizzato in avventurina blu. La particolare lavorazione opaca della superficie crea un motivo stilistico suggestivo, un cielo stellato di grande fascino. Le lancette alpha misurano ore, minuti e secondi continui. A ore 3 è presente la finestrella con datario. Nella parte inferiore della cassa squelette, a ore 4 e ore 7, l’Astroluna visualizza le due sopraccitate complicazioni tridimensionali. La visualizzazione della funzione GMT è affidata a un piccolo globo in cui il piccolo indicatore con stella rappresenta il sole posizionato a mezzogiorno. A ore 7 il ciclo delle fasi lunari è rappresentato da una piccola sfera indicante il nostro satellite. La fase è indicata con precisione da una punta a freccia.

Da sinistra a destra: riproduzione della luna e della terra

MOVIMENTO

L’Astroluna è equipaggiato con un calibro Vaucher Manufacture Fleurier Seed 3000 (l’azienda produce la maggior parte dei movimenti per Richard Mille e tutti i movimenti per Parmigiani Fleurier), meccanico a carica automatica, 28.800 alternanze l’ora, 50 ore di riserva di carica. Il movimento è personalizzato in esclusiva per Vicenterra con l’aggiunta dei moduli per fasi lunari e funzione GMT. Il ciclo della luna si segnala per precisione molto elevata poiché necessita di una correzione di 24 ore ogni 126 anni.

PREZZO E PRODUZIONE. Edizione limitata di 99 esemplari al prezzo di 13.500 CHF tasse escluse.