Sono aperti i pre-ordini per il Baltic Aquascaphe, un diver con cassa in stile Super Compressor che rievoca l’iconico modello prodotto tra gli Anni ’50 e 70 da molti brand e contraddistinto dalla cassa brevettata realizzata dalla Ervin Piquerez SA (EPSA).

L’Aquascaphe è imperniato su una cassa in acciaio inossidabile da 39 mm di diametro e 11,9 mm di spessore. Misura 47 mm tra un’ansa e l’altra. Queste ultime hanno una larghezza di 20 mm. Ha uno stile classico, incentrato su un’eleganza minimalista e di gusto retrò, studiata per non distrarre l’osservatore con ghiere o lunette ultra-dimensionate che lo renderebbero troppo vistoso e sportivo. La lunetta infatti, è liscia ed è equipaggiata con una lunetta interna libera di muoversi.

Il suo movimento è originato dalla prima delle due corone, posta a ore 2. Si può così regolare il tempo di immersione secondo un intervallo di un’ora. La seconda corona, con chiusura a vite, è alle 4 e serve per la regolazione dell’ora.

QUADRANTE

Il Baltic Aquascaphe è disponibile in tre versioni:

  1. acciaio lucido con quadrante nero
  2. Acciaio con trattamento PVD e quadrante nero
  3. Acciaio lucido e quadrante blu

Questo indica ore, minuti e secondi continui. Non è previsto il datario.

All’interno monta il calibro Miyota 9039, un movimento recente (presentato per la prima volta nel 2018) .

PREZZO E PRODUZIONE. I primi trecento pezzi del Baltic Aquascaphe sono numerati da 1 a 300 sul fondello. Il prezzo di pre-ordine è di 660€ sul sito ufficiale del microbrand francese.